Main menu

ID 305 - Intervento in edificio monumentale

Quesito: Siamo a formulare il presente quesito
Contesto
L’oggetto è una copertura di edificio monumentale, sulla quale sono stati istallati nel tempo, sistemi di protezione certificati composti da linee di ancoraggio orizzontale flessibili tipo C con relativi pali e ancoraggi puntuali. Oltre al sistema certificato è installato un sistema non certificato realizzato prima del entrata in vigore della Legge 1-2005 e composto da ancoraggi puntuali a parete, linee di ancoraggio flessibili tipo C con relativi pali e ancoraggi puntuali. (E’ eventualmente a disposizione un elaborato tecnico nel quale sono evidenziati i sistemi istallati con evidenza di quelli certificati e di quelli non certificati. E’ inoltre rappresentato il sistema che andrà installato a completamento per rendere fruibile tutta la copertura. Dalle foto presenti nello stesso documento è inoltre visibile la parte dei dispositivi non certificati e “storicizzati” nel contesto monumentale).

Esigenza
Tenendo conto del carattere monumentale dell’edifico, della necessità di minimizzare gli interventi di demolizione, dello stato di fatto relativo ai sistemi sopra descritti e della volontà comunque, da parte della Proprietà, di disporre di un sistema di accesso e fruizione della copertura dotato dei necessari dispositivi di sicurezza, gli obiettivi da raggiungere sono:
• Rendere utilizzabili i sistemi non certificati con adeguata procedura
• Completare il sistema di protezione installando sistemi certificati nelle parti della copertura ancora sprovviste

Procedure
Per poter raggiungere l’obbiettivo descritto si intende proporre una procedura che garantisca la sicurezza degli operatori dei sistemi installati e che è così strutturata;
- Dimostrazione dell’utilizzabilità del sistema NON certificato e istallato prima del 2005 attraverso prove non distruttive in situ conformi alla UNI 11578, per ogni tipologia istallata.
- Relazione di verifica di tecnico abilitato sulla utilizzabilità dei dispositivi oggetto di prove
- Redazione di un Elaborato tecnico della copertura conforme alle norme che preveda l’utilizzo di :
1) Sistema Certificato già Presente
2) Sistema NON Certificato già Presente
3) Sistema da installare

Richiesta
A seguito di quanto sopra descritto si chiede a Codesto Spettabile Comitato Scientifico se ritiene possibile dichiarare conforme all'utilizzo il sistema sopra descritto.

 

RISPOSTA:

Premesso che indipendentemente dall'entrata in vigore del primo regolamento sulle cadute dall'alto (DPRG 62/r 2005) sin dal 1998 esistevano norme tecniche (UNI EN 795 e UNI EN 517 ad esempio) rivolte a garantire le prestazioni necessarie e la sicurezza nell'uso dei dispositivi anticaduta si ritiene che da quella data lo standard di riferimento fosse quello in queste contenute
Qualora sia possibile garantire la sicurezza nell'uso del dispositivo già istallato sottoponendolo a prove come quelle indicate nelle UNI di riferimento dandone poi le indicazioni per il corretto uso e manutenzione e certificando a posteriori la loro idoneità non si ravvedono elementi in contrasto con la loro legittima utilizzazione.