Main menu

ID 191 -MANUTENZIONE ORDINARIA /MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Avrei necessità di un chiarimento riguardo un quesito sulla sicurezza dei cantieri.
L'intervento di manutenzione ordinaria consiste nel rifacimento del manto di copertura su di una proprietà indipendente su due piani, con montaggio di ponteggio perimetrale su suolo privato. L'impresa è una sola e l'importo lavori è di circa 30.000€, in questo caso c'è l'obbligo di nominare un coordinatore per la Sicurezza e della redazione del PSC?
Inoltre se la proprietà decidesse di inserire la coibentazione, attualmente inesistente, si andrebbe in manutenzione straordinaria, ciò comporta il piano della copertura, è possibile ovviare alle linee vita dichiarando che ogni intervento in copertura sarà effettuato con apposita gru con cestello?


Risposta:
Qualora l’intervento in copertura si configuri come una manutenzione straordinaria è necessario adempiere agli obblighi previsti dal DPGR 75 R/2013.
In tal caso se l’intervento è svolto interamente da una sola impresa non necessita la presenza di un Coordinatore né di un PSC e quindi l’ETC è redatto dal progettista.
Infine è necessario individuare soluzioni di tipo fisso o permanente per le manutenzioni successive in copertura nel rispetto del regolamento DPGR 75/R -2013